FANDOM


Caterina De Santis è una studentessa di Roccantica.

Se c’è qualcuno in grado di guidare in qualsivoglia battaglia un gruppo di studenti quella è Caterina: il suo carisma e la determinazione nel portare avanti le sue ragioni e quelle degli altri (purché non vadano contro i suoi principi), attirano naturalmente a sé molti studenti che la vedono come un punto di riferimento. È sempre informata su quello che accade nel mondo, sia a livello globale che relativamente all’ambiente in cui vive: in generale non succede mai nulla di cui Caterina non venga a conoscenza. Non è escluso che un giorno diventi un personaggio importante all’interno del Ministero della Magia e, sebbene gli eventi della Notte delle Sfingi abbiano in qualche modo gettato un velo oscuro di preoccupazione ed incertezza verso il futuro, Caterina non si è disinteressata allo studio, riuscendo a distinguersi soprattutto in diritto magico. Recentemente ha conseguito la sua prima abilitazione da magiavvocato dopo aver fatto praticantato alla Camera dei Savi, in qualità di assistente presso l’ufficio di Democritus Altieri.

Legami pubblici

È amica sin dall’infanzia di Anacleto Bevilacqua, sebbene durante il primo anno si siano leggermente allontanati, vuoi per interessi diversi o nuove amicizie. Stesso sentimento verso Clizia Impastato, con la quale continua ad avere un ottimo rapporto, sebbene più distante rispetto all’armonia che regnava ai tempi di Torrebruma.

Invece in qualche modo è scemata l’acredine che nutriva nei confronti di Martambrosia Cavallini e di Angelica Sveltante: non sono amiche ma nemmeno apertamente nemiche.

Durante il praticantato presso la Camera dei Savi ha lavorato come assistente di Democritus Altieri, persona che stima profondamente per la sua integrità morale e per il suo profondo senso del dovere e attaccamento alla giustizia.

Nel corso del primo anno è nata una certa sintonia con Tamara Guerrieri, la sua compagna di stanza.

Ha sentito che quest’anno ci sarà una nuova taverniera al Grancamino, la signora Celeste Liocorni, una persona molto amabile e piacevole che Caterina ha avuto di conoscere alla locanda del villaggio adiacente Torrebruma, quando studiava lì. Un bel passo avanti rispetto all’inquietante Malvina Conciapelle...