FANDOM


Clizia Impastato è una studentessa di Roccantica.

Ci sono persone che covano in animo un caldo fuoco, un irrefrenabile bisogno di sposare una causa, farla propria e combattere per essa fino allo sfinimento. Ecco, Clizia è così: nata in una famiglia borghese dell’alta società magica siciliana, natali che palesemente disprezza, ha sin dalla giovane età dimostrato di possedere un carattere estremamente determinato e combattivo, oltre ad una predilezione quasi morbosa per quelle che comunemente vengono definite “cause perse”: il suo impegno nella lotta a favore della scomparsa di ogni discriminazione nei confronti dei Mezzosangue è leggendario, così come la sua capacità di parlare, ininterrottamente, per ore e ore sempre e solo del medesimo argomento. 

Legami pubblici

L’interesse di Clizia per Lucio Fordacqua si è un poco affievolito, visto che il ragazzo continua a non comprendere il suo grande potenziale. Galatea Scurati continua ad essere una ferita aperta: all’epoca della condanna della strega, Clizia prese con veemenza le sue difese convinta che la sentenza fosse basata sul retaggio mezzosangue, piuttosto che su fatti reali, ma la realtà appresa durante il primo anno a Roccantica, le ha fatto comprendere il suo grande errore. Con Caterina De Santis continua ad avere un ottimo rapporto, sebbene più distante rispetto all’armonia che regnava ai tempi di Torrebruma. Una nuova e bella amicizia è nata con Marinella Castriani, inaspettata sorpresa e compagna di stanza del primo anno. Più di una volta a Torrebruma Verena Sangiano ha espresso pubblicamente la sua ammirazione per Clizia e per le sue attività. Tuttavia le sue non hanno ancora avuto modo di diventare amiche. Vedremo che accadrà nel prossimo semestre!