FANDOM


Elora De Lunari è professoressa ordinaria della cattedra di Incantesimi presso l'Arcana Università di Magia e Stregoneria di Roccantica dal 2017.

Elora ha girato il mondo e prima di dedicarsi all’insegnamento ha appreso tutto quanto poteva sulle materie prime della forgiatura magica. Legno, metallo, pietra, avorio, corallo, ogni cultura ha cercato e studiato il ricettacolo migliore in cui infondere potere magico sfruttando la naturale predisposizione dei materiali. Autrice di testi che non possono mancare in una biblioteca che si rispetti, ha ottenuto l’ordine di Merlino grazie a In hoc ligno vinces. Prima l’albero, poi la bacchetta. Scottata dalla politica a seguito di una dolorosa vicenda familiare, ha rifiutato una carriera nel Ministero anche quando questa avrebbe potuto favorire le sue ricerche. È stato il Rettore Aloisius Montefalco a convincerla a ricoprire la cattedra da lui occupata fino al 2012 a Roccantica, vincendo una contesa con Beauxbatons che pure le aveva offerto il posto. Elegante e raffinata, Elora è una donna dall’aspetto severo che non lascia spazio all’indulgenza. È anche molto riservata: sta lavorando da anni ad un progetto segreto del quale nessuno sembra conoscere i dettagli.

Legami pubblici

Aloisius Montefalco ed Elora sono stati compagni di congrega a Roccantica. Tra i due c’era una sana rivalità, entrambi erano specializzati in Incantesimi e Forgiatura di Oggetti Incantati, entrambi erano i pupilli del rettore Corvino Tramontani, entrambi avevano un fulgido futuro di fronte a loro. Ed ora si rincontrano nella stessa università che li ha fatti conoscere.

Un’amicizia di vecchia data la lega alla famiglia di Martambrosia Cavallini. La madre della ragazza è un’antropologa del Mondo Magico e spesso ha partecipato alle ricerche di Elora condividendo con lei i crediti delle pubblicazioni.

Conosce Lucrezia Crinieri, la candidata al ruolo di sindaco ed ex compagna universitaria, anche se tra le due non corre buon sangue.